L'IPERTENSIONE

Non appena il medico di base scopre che un paziente è iperteso prescrive l'assunzione di un farmaco anti-ipertensivo, una "pillola" che accompagnerà inevitabilmente, nella maggioranza dei casi, il paziente, per tutta la vita.E dato che esistono molti farmaci antiipertensivi, che agiscono in modo diverso l'uno dall'altro, spesso il paziente diventa una sorta di "cavia", se uno non funziona, ne proviamo un altro... Non ho ancora trovato un medico che, dopo un riscontro anche occasionale, si domandi "perchè a questo paziente si è alzata la pressione?" Nella migliore delle ipotesi la causa viene attribuita allo "stress", capro espiatorio di tutti i mal...
[Leggi tutto]