La Sig.ra Anna Maria L. dalla provincia di Bari scrive:

Gent.ma Dott.ssa Giovanna Bardellini,
ricevo con immensa gioia e profonda commozione la Sua e-mail.
Ogni sua parola è una dolce ed affettuosa carezza per me e per la mia
famiglia.
Le sue premure suscitano in noi, sentimenti infiniti di difficile
dimostrazione.
Salvatore, alla mia lettura della Sua e-mail, sfoggiandomi un bel sorriso
accompagnato da un vispo roseo sulle sue guance, ha così esclamato: “è forte, è
proprio forte la Dottoressa! Come LEI non c’è nessuno “, ed ha aggiunto:”MA’…
(mamma),è vero che come finiamo di pagare l’avvocato per papà, mi riporti dalla
mia Dottoressa?”.
Nell’abbraccio che è seguito, la certezza di una mia risposta confermata dalla
sua costante presenza nel posto più bello del ns cuore.
Domani,mi attiverò celermente per le analisi a Salvatore, la informerò su ogni
suo sviluppo.
Lei nella Sua infinita straordinarietà, continua ad elogiare quei piccoli
granelli di ringraziamento e cortesia che Le offriamo.
La verità è solo una! E’ che Lei è ADORABILE.
Carissima dottoressa, la lascio ai suoi innumerevoli impegni e ancora una
volta, infinite grazie per tutto quello che continuamente ci offre con tanto
amore.

Ossequiosamente, cari saluti